La Carrying Capacity - Saggio di Sociologia Matematica e Computazionale


Autore: Cesare Garofalo - Editore: Simonelli Editore

Genere: University Press
Pagine: 202
Anno: 2007
Isbn versione PDF: 978-88-7647-167-4


Scegli il formato ebook e compralo su Ebooksitalia
Ebook Adobe PDF
PDF protetto da password
€ 14,00 (2.302Kb)
Aggiungi al carrello
Ebook Adobe PDF
PDF password, noprint
€ 9,50 (2.302Kb)
Aggiungi al carrello

DESCRIZIONE
La Carrying Capacity, un concetto degli studi ecologici, ha attirato l’attenzione di demografi, economisti, urbanisti, e sociologi.
Carrying Capacity è il carico massimo di popolazione umana o non umana che un ambiente può sopportare. Strettamente legata a una famiglia di equazioni matematiche, le equazioni logistiche e preda-predatore, essa gioca un ruolo molto importante nel modellizzare la dinamica di popolazioni viventi anche di natura non materiale come i memi culturali, un argomento affrontato con acume dall’autore in questo libro che tratta la carrying capacity nelle sue diverse implicazioni sociologiche.
Una di queste affronta la teoria del caos attraverso l’analisi degli effetti dei fenomeni perturbativi su un sistema modellizzato dall’equazione logistica per mezzo di simulazioni numeriche. Un’altra riguarda lo studio di ambienti confinati (musei, centri commerciali, luoghi pubblici di ogni genere) attraverso l’esame di modelli esistenti di traffico pedonale in condizioni di normalità e di panico. L’autore propone un’originale applicazione concreta per stimare la capacità di carico di un museo grazie al metodo di simulazione ad agenti. Una terza implicazione valuta la teoria dei networks, grazie alla quale l’autore arriva ad un’inedita misura della pressione potenziale su una risorsa distribuita su una rete e sperimenta una sua applicazione sulla risorsa-musei distribuita sulla rete delle principali città siciliane.
Il libro affronta inoltre le implicazioni epistemologiche che queste nuove metodologie hanno per le scienze sociali, inserendosi sia nel dibattito che vede contrapposte le spiegazioni nomologiche e le spiegazioni per meccanismi, sia nell’analisi del ruolo che i vari tipi di modelli verbali, visuali, matematici, computazionali, svolgono nella costruzione di una teoria sociologica, tenuto conto dell’incompleta traducibilità dei linguaggi usati per costruire modelli.
Un testo che senza altro apre un nuovo indirizzo di ricerca in Italia, già in forte crescita nel mondo anglosassone: la sociologia matematica e computazionale.


Cesare Garofalo nasce a Catania il 20/07/1962, dopo la laurea in Scienze Politiche consegue il Dottorato in Sociologia presso il “Dipartimento di Sociologia e Metodi delle Scienze Sociali” della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Catania.
Attualmente fa parte del gruppo di ricerca C.A.C.T.U.S. ( Chaos And Complexity Theoretical University Study group – indirizzo web: www.ct.infn.it/~cactus ) presso la Facoltà di Fisica dell’Università di Catania, dove si occupa di modelli matematici dei processi sociali, agent-based models, teoria dei networks, teoria del caos, teoria dei sistemi complessi, teoria dei giochi.
Inoltre partecipa al gruppo di ricerca Evolution Cognition Culture presso le Facoltà di Filosofia e di Lingue dell’Università di Catania, in cui si occupa di Filosofia della Mente, Scienze Cognitive ed Evoluzione Culturale.





Sei un'editore? pubblcia su ebooksitalia!

Regala un ebook

Assaggi di lettura
Ebook gratuiti da scaricare contenenti un assaggio di lettura di ebook in vendita. Ecco un elenco degli eBook gratuiti disponibili.